Rattus & Rattus: Pied Piper

Rattus
Europa, 1347. Sta per avvenire un disastro. La Morte Nera ha raggiunto l’Europa, e nei successivi 4-5 anni, la popolazione verrà dimezzata. I giocatori si stabiliscono nella varie Nazioni europee, mentra la piaga della peste dilaga nel continente. I giocatori si devono guadagnare l’aiuto dagli esponenti delle varie classi medievali: i contadini assicurano la crescita della popolazione, i saggi monaci tengono lontani i ratti, i ricchi mercanti fuggono quando la malattia si avvicina, la guerra condotta dai cavalieri espande la malattia in nuove aree, le streghe controllano la piaga con la magia e la stregoneria, mentre i re fuggono all’epidemia rinchiudendosi nei loro castelli. Ma la piaga non fa nessuna differenza: quando i ratti arrivano nessuno può sentirsi al sicuro. Quando la peste è debellata, il gioco finisce, e il giocatorela cui popolazione sopravvissuta è la più numerosa vince.

Rattus su BoardGameGeek

Rattus: Pied Piper
Europa, 1348. La peste sta devastando l’Europa. Fino ad ora i giocatori hanno usato l’aiuto di diversi personaggi. Adesso è tempo di chiamare nuovi rinforzi: dodici nuovi personaggi arrivano in aiuto ai giocatori. Alcuni di questi, come la Regina e l’Imperatore, usano le lore ricchezze e il loro potere per aiutare i giocatori. Altri, come la suora e il vescovo, usano la loro saggezza e la loro fede per evitare la piaga, mentre altri ricorrono alla magia e alla stregoneria, come il Pifferaio Magico, che usa il suo piffero magico per incantare i ratti e farsi seguire da loro e condurli dove vuole.

Rattus: Pied Piper su BoardGameGeek

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *