Ultime dai Campi: Lunedì 04/06/2012

Clamorosa sconfitta per i Naggaroth Ravens in Lega Estiva, che subiscono dai Zozzi NonMorti di Frank-O due mete e una cifra impressionante di CASuality (si parla di almeno quattro feriti). In preda alla rabbia l’allenatore elfico Barbas Aratoga ha dichiarato ai nostri giornalisti: “COL C***O CHE LI FACCIO GIOCARE COSI’ STI ST****I BA****DI FIGLI DI MADRE IGNOTA!!! DA DOMANI ALLENAMENTI EXTRA E PANE E ACQUA FINO ALLA PROSSIMA PARTITA, SCHIFOSISSIMI F****I !”. Dopodichè l’ogre ha inghiottito un paio di sigari ed ha abbandonato la sala interviste. Continuano a infuriare inoltre le polemiche dei sindacati Elfici, che sostengono che in realtà sotto gli elmi dei Ravens si nascondano esseri non appartenenti al nostro mondo…

I Nùmenorean allenati da Petrus Rancore portano a casa un sudato pareggio contro i Not Living United di Anton “Tunafish” White, forse grazie anche alla presenza in campo della famosa cacciatrice di non-morti Zara. La rabbia dei diversamente viventi di fronte a tanta insensata crudeltà ha fatto scendere in campo anche il misterioso TOY203, allenatore della 203^ Legione, che inspiegabilmente è in grado di protestare anche rimanendo impassibile, immobile e silenzioso in panchina.

4 Responses to “Ultime dai Campi: Lunedì 04/06/2012

  • che fiagata sta cosa, mi piacerebbe cimentarmi…ma conoscendomi meglio di no 😛

  • Beh il BloodBowl lo devi provare assolutamente!

  • macchè pane e acqua! pane e… vermi! xD
    Comunque Barbas sta già stringendo accordi per una possibile partecipazione straordinaria della signorina BlackNails alla prossima partita. Il più è vedere se accetterà in quanto tutte le notti è impegnata presso “Elga -fruste e manette-“. Staremo a vedere!

  • Tonno521
    5 anni ago

    A seguito delle incessanti richieste della nota giocatrice Zara The Slayer alla NLU di smetterla di lanciare membra amputate di cadavere sulla sua abitazione, l’allenatore del club sportivo ha commentato: “Non è mai stata nostra intenzione offendere la ben nota star del campo, bensì trattasi di un particolare ringraziamento ideato apposta per lei per essere stata così gentile da presentarsi in campo. Tutti abbiamo gioito della sua presenza in campo e ho trovato opportuno farglielo notare. Mando sempre un pensiero agli Star Player che incontro. E se la cara Zara non si fida a mangiare la torta all’arsenico che le abbiamo preparato, può tranquillamente fidarsi di Hack Enslah e del Conte di Drakenborg, i quali l’hanno particolarmente apprezzata. …E di certo non li ha uccisi”.
    Zara ha fatto causa al tecnico della squadra ma pare non sia citabile in giudizio in quanto all’anagrafe risulta essere deceduto svariati decenni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *